Prendiamoci cura della Terra

ECOLOGIA…SOSTENIBILITA’…che significano davvero?

Il cambiamento climatico negli ultimi anni ha causato un giusto allarme in tutto il Pianeta. Ma l’allarme non ha indotto significativi mutamenti nei comportamenti della gran parte degli individui della nostra specie: conosciamo questo modo di consumare, produrre e vivere e, non volendoci spostare da quanto ci sembra ormai consolidato, si tende a cercare nelle abitudini che hanno causato tanti disastri quei piccoli elementi che li fanno apparire “green”. Di una bottiglia che contiene acqua si pubblicizza il fatto che sia stata in parte prodotta con plastica riciclata fingendo di non sapere che è ingiustificata la stessa esistenza dell’acqua imbottigliata e quindi della bottiglia medesima, dal momento che in tutte le case ci sono almeno 3 rubinetti che erogano acqua potabile.

Parole come ecologia, habitat, ambiente vengono continuamente citate come amuleti scacciaguai e molto spesso a casaccio, come fossero sinonimi. E’ questo il motivo per cui desideriamo consigliare fortemente questo volume. Scritto da tre persone che hanno dedicato la loro vita allo studio degli ecosistemi e alla divulgazione scientifica, questo libro gode di una esposizione particolarmente piana e favorisce l’accessibilità a chiunque desideri finalmente capire cosa c’è dentro la parola ECOLOGIA. Il rigore degli studiosi di scienza si sposa all’intento di rendere chiari e comprensibili concetti che dovrebbero essere patrimonio di tutti.

Autori: S. Galassi, I. Ferrari, P. Viaroli | Editore: CittàStudiEdizioni
Anno: 2014 | ISBN:9788825173925 | Pagine:288

“Introduzione all’ecologia applicata” affronta lo studio dei processi e delle funzioni degli ecosistemi come riferimenti di base sia a chi voglia approfondire questi temi complessi fino a chi, come gli ammministratori locali, ha il compito di gestire risorse ambientali. Il volume si apre parlando della “percezione dei problemi ambientali nella società” per proseguire esponendo i fondamenti dei sistemi ecologici secondo un approccio biogeochimico, prosegue con un’analisi delle più diffuse tipologie d’impatto antropico sullo stato ecologico dell’atmosfera, dei suoli e degli ambienti acquatici e si conclude affrontando una valutazione critica delle più note strategie di prevenzione e ricostruzione ambientale.

Il volume è inoltre integrato con schede di approfondimento e con materiali online, che consentono un affinamento specialistico sui temi in questione. Il manuale può costituire un utile supporto an che per professionisti impegnati su tematiche socio-ambientali e su progetti di educazione allo sviluppo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *